La proposta per riaprire gli asili nido il primo agosto

Assonidi, l’associazione asili nido e scuole dell’infanzia, ha lanciato un appello per gli asili nido alle regioni. La nota associazione vuole superare quelle che al momento sembrano essere delle vere e proprie incertezze nell’ambito dell’istruzione dedicata all’infanzia, per quanto riguarda i servizi educativi per i bambini piccoli.

La proposta di ripartire dal primo agosto con gli asili nido

Molti genitori, anche invogliati dal bonus per l’iscrizione dei bambini ai centri estivi, hanno fatto in modo che i servizi per l’estate riprendessero a pieno ritmo, dopo che si sono fatte meno stringenti le norme e le chiusure imposte in seguito alla pandemia di coronavirus.

L’unico problema è rappresentato dal fatto che i centri estivi chiuderanno il 31 luglio. I centri estivi potrebbero essere sostituiti dagli asili nido e la proposta di Assonidi è proprio quella di ripartire dal primo agosto.

Per questo l’associazione si è rivolta alle regioni, in parte responsabili anche della gestione degli asili nido, per poter avere la possibilità di ripartire fin dal primo agosto. Naturalmente a patto che la situazione epidemiologica rimanga quella attuale. Assonidi fa anche la proposta di avere un educatore ogni 8 bambini e non ogni 5.

Le reazioni dei genitori

L’associazione ha fatto notare anche che ci sono molte reazioni da parte dei genitori che vorrebbero proprio il ripristino di questo servizio. In tutta Italia si sono registrati gli appelli soprattutto dei genitori lavoratori, in modo da avere disponibili i servizi.

Gianluca Rini
Dopo la laurea ho conseguito un Master in Giornalismo e Comunicazione. Mi piace condividere le notizie sui social, seguire i fatti e le informazioni e stare sempre sulla cresta "del web". Mi informo quotidianamente su tutto ciò che riguarda il mondo dell'istruzione nel nostro Paese e all'estero.

Latest Posts

Liceo scientifico: materie di studio e sbocchi professionali

Al liceo scientifico materie molto particolari e specifiche che si riferiscono proprio a questo tipo di percorso di studio. Ma perché scegliere il liceo...

Entro la prima settimana di ottobre la prova scritta del concorso straordinario

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato che la prova scritta del concorso straordinario si terrà entro la prima settimana di ottobre. Sono queste...

Bonus 500 euro per la scuola: acquisti anche per la didattica a distanza

Il bonus 500 euro per la scuola consiste in una cifra di cui possono usufruire i docenti a tempo indeterminato per l'aggiornamento professionale. Con...

Nuovi docenti assunti a scuola: saranno licenziati se torna il lockdown

Nel Decreto Rilancio è stata inserita una norma che permetterebbe di assumere nuovi docenti da impiegare come supplenti a scuola. La possibilità di nuovi...

Ultime notizie

Liceo scientifico: materie di studio e sbocchi professionali

Al liceo scientifico materie molto particolari e specifiche che si riferiscono proprio a questo tipo di percorso di studio. Ma perché scegliere il liceo...

Entro la prima settimana di ottobre la prova scritta del concorso straordinario

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato che la prova scritta del concorso straordinario si terrà entro la prima settimana di ottobre. Sono queste...

Bonus 500 euro per la scuola: acquisti anche per la didattica a distanza

Il bonus 500 euro per la scuola consiste in una cifra di cui possono usufruire i docenti a tempo indeterminato per l'aggiornamento professionale. Con...

Nuovi docenti assunti a scuola: saranno licenziati se torna il lockdown

Nel Decreto Rilancio è stata inserita una norma che permetterebbe di assumere nuovi docenti da impiegare come supplenti a scuola. La possibilità di nuovi...

Didattica a distanza: stabilita la bozza delle nuove linee guida

Sono state messe a punto le bozze che riguardano le nuove linee guida per la didattica a distanza. Già nell'anno scolastico appena trascorso si...