3 consigli per apprendere nuove competenze

0
221

La vita, il lavoro e la carriera ci mettono nella condizione di apprendere sempre nuove competenze.

Non basta un diploma o un titolo di laurea, nel corso del tempo occorre approfondire e ampliare le proprie conoscenze così come formarne di nuove, soprattutto alla luce del fatto che adesso si cambia più spesso lavoro – per condizioni contrattuali, perché costretti o per altro – rispetto al passato.

Ma come fare per apprendere nuove competenze?

Abbiamo stilato per voi una lista di consigli fondamentali.

I 3 consigli fondamentali

Il primo consiglio utile per apprendere nuove competenze è partecipare a workshop e seminari che trattano argomenti di proprio interesse. I primi, vale a dire i workshop, sono degli eventi formativi che seguono un unico tema.

In genere avvengono in una sola giornata di approfondimento durante la quale si discute su uno specifico argomento. Di tipo teorico, prevedono anche attività pratiche ed esperenziali e spesso sono diretti a specifiche categorie professionali.

I seminari, invece, sono dei veri e propri incontri informativi e divulgativi su tematiche attuali di interesse collettivo. Della durata di circa due ore, sono una sorta di spazio di confronto e di riflessione comune. Possono parteciparvi sia i professionisti che non.

Il secondo consiglio per apprendere nuove competenze è leggere libri. Al giorno d’oggi i libri ci sono su qualsiasi argomento, pagine e pagine che possono davvero introdurci in mondi diversi dal proprio, o approfondire sfaccettature di quello di cui facciamo parte.

Sia cartacei che in formato pdf, non possono mai mancare nella lista di cose da fare per coloro che vogliono apprendere nuove competenze.

L’ultimo, ma probabilmente il consiglio più importante, è partecipare a corsi di formazione su quello che più interessa. Ciò che conta è farlo con persone realmente competenti e che sia ben strutturato in modo che riesca a insegnarci le abilità che si desiderano apprendere.

Quali corsi scegliere

Diciamo subito una sacrosanta verità: meglio fare corsi di formazione online che in presenza. I vantaggi sono tantissimi, dalla possibilità di poterli fare comodamente dal proprio divano, fino all’opportunità di avere sempre sottomano tutto quello che ci serve.

Attualmente ci sono tantissimi fornitori di corsi online, ma è importante affidarsi a chi vende corsi dalla qualità garantita.

È anche opportuno che l’offerta formativa si basi sul connubio tra materiale didattico in volumi e dispense e piattaforma e-learning dedicata a una fruizione digitale delle unità didattiche. Ci deve essere perciò un perfetto bilanciamento tra cartaceo e digitale.

In questo modo si hanno maggiori opportunità di apprendimento e sviluppo delle proprie nuove competenze. In sostanza devono essere corsi costantemente aggiornati e migliorati e che diano la possibilità di pianificare adeguatamente il proprio percorso formativo nel segmento professionale d’interesse.

Possiamo quindi concludere che i corsi di formazione sono delle vere e proprie lezioni che hanno come obiettivo l‘acquisizione di specifiche nozioni, da poter impiegare nel proprio ambito lavorativo. Quell’elemento fondamentale che serve per apprendere nuove competenze e quindi fare carriera nella vita.

Non resta che capire bene cosa si voglia approfondire e seguire i 3 consigli essenziali per apprendere nuove competenze.