Scienze politiche: sbocchi lavorativi e professionali

Quali sono di scienze politiche sbocchi lavorativi e professionali? Volendo parlare degli sbocchi lavorativi per scienze politiche, dobbiamo distinguere su come sono organizzate queste facoltà da un punto di vista formativo in ogni università italiana. Infatti presso i diversi atenei ci sono spesso dei percorsi piuttosto diversificati.

Non vogliamo delinearti quale sia la facoltà migliore, perché questo dipende anche dalle predisposizioni individuali e dal considerare personalmente scienze politiche che sbocchi lavorativi dà. Però vogliamo offrirti un’ampia panoramica generale, per chiarirti le idee sul fatto se sia il caso di intraprendere un cammino universitario di questo genere, in modo da renderti conto se possa corrispondere veramente alle tue aspettative.

Come è organizzato il piano di studi di scienze politiche

Volendo considerare di scienze politiche gli sbocchi lavorativi, dobbiamo parlare di laurea in scienze politiche e sbocchi lavorativi più importanti. In generale questa facoltà mira a far raggiungere una preparazione su tutto ciò che riguarda l’ambito socio giuridico ed economico giuridico.

Ogni facoltà internamente può avere più indirizzi, in modo da dare la possibilità agli studenti di scegliere un curriculum accademico in particolare. In generale possiamo dire che la facoltà di scienze politiche si divide di solito in un indirizzo di studi internazionali e diplomatici e un altro che riguarda più l’area economica e amministrativa.

Ci sono comunque delle materie che sono comuni a qualsiasi indirizzo di scienze politiche decidi di prendere. Per esempio fra le materie più ricorrenti ricordiamo il diritto pubblico, il diritto privato, l’economia, la sociologia e la storia.

La laurea in scienze politiche in relazioni internazionali

Uno degli indirizzi di scienze politiche che si considera per le scienze politiche e gli sbocchi lavorativi è quello in relazioni internazionali, che è piuttosto gettonato. Da questo punto di vista per la facoltà di scienze politiche sbocchi lavorativi molto interessanti. Infatti la laurea in relazioni internazionali è impostata in maniera un po’ differente rispetto a quella che si può conseguire in scienze dell’amministrazione.

Gli studenti che si dedicano alle relazioni internazionali devono essere formati in ambito giuridico, devono avere una buona conoscenza dell’inglese e, oltre a sostenere esami di storia, economia e sociologia, approfondiscono materie come la politica internazionale, la storia economica, sociale e politica moderna del nostro Paese e dei maggiori Paesi esteri e si dedicano allo studio di una lingua o più lingue straniere che possono scegliere oltre all’inglese.

Per la laurea in scienze politiche e relazioni internazionali sbocchi lavorativi davvero che possono essere brillanti per le numerose opportunità che ci sono per lavorare anche in ambito internazionale.

Le università che offrono corsi di laurea in scienze politiche

Per scienze politiche sbocchi lavorativi nell’ambito della carriera politica o nella carriera diplomatica. È possibile anche essere formati appositamente per operare come dirigenti all’interno della Pubblica Amministrazione.

Si può continuare a lavorare in ambito accademico come ricercatore, formatore e poi si può decidere di specializzarsi nella comunicazione e di occuparsi di informazione, per esempio lavorando nei giornali, negli uffici stampa e nei media.

Inoltre si può decidere di lavorare per società di consulenza o per banche o si può prendere l’abilitazione come consulente fiscale o consulente del lavoro.

Ma in quali università si dovrebbe studiare? Da questo punto di vista la scelta è davvero ampia, perché quasi tutte le università dei principali atenei italiani offrono una facoltà di scienze politiche.

Per esempio possiamo citare l’Università LUISS di Roma, che offre due indirizzi di scienze politiche, la laurea triennale di base e un corso di indirizzo inglese.

Oppure per esempio puoi considerare l’Università degli Studi di Padova, che gode di un’ampia reputazione nell’ambito del mondo accademico.

Per la facoltà di scienze politiche ti possiamo consigliare anche l’Università degli Studi di Milano, che è diventata un punto di riferimento per molti studenti che provengono da tutta Italia. A Milano infatti si possono fare delle esperienze formative e professionali molto interessanti, dettate anche dal carattere internazionale e moderno di questa città.

Inoltre ti possiamo consigliare anche, fra le università italiane, se vuoi tenere in considerazione per scienze politiche gli sbocchi lavorativi più prestigiosi, l’Università Carlo Bo di Urbino, che all’interno del dipartimento di economia, società e politica possiede un’importante scuola di scienze politiche e sociali, con un’ampia scelta di servizi, di indirizzi differenti e di stage curriculari.

Sergio Alberti
Laureato in Lettere, insegna italiano. Attento da sempre a tutta la normativa che riguarda la scuola, segue con interesse il mondo dell'istruzione. Ama leggere di tutto, soprattutto i saggi.

Latest Posts

La proposta per riaprire gli asili nido il primo agosto

Assonidi, l'associazione asili nido e scuole dell'infanzia, ha lanciato un appello per gli asili nido alle regioni. La nota associazione vuole superare quelle che...

Test di medicina 2020: ci saranno 1500 posti in più

Il ministro dell'Università Manfredi in una recente intervista ha spiegato alcune novità importanti per quanto riguarda i test di medicina 2020. Il ministro infatti...

Educazione motoria alla primaria: le novità per l’insegnamento

La questione dell'educazione motoria alla primaria è ancora tutta aperta, anche perché da tempo si discute sulla possibilità che vengano individuati degli insegnanti specializzati...

Da settembre a scuola banchi singoli e moderni

Intervenendo al Senato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha fatto il punto sulle misure che sono state pensate da adottare per settembre, per poter...

Ultime notizie

La proposta per riaprire gli asili nido il primo agosto

Assonidi, l'associazione asili nido e scuole dell'infanzia, ha lanciato un appello per gli asili nido alle regioni. La nota associazione vuole superare quelle che...

Test di medicina 2020: ci saranno 1500 posti in più

Il ministro dell'Università Manfredi in una recente intervista ha spiegato alcune novità importanti per quanto riguarda i test di medicina 2020. Il ministro infatti...

Educazione motoria alla primaria: le novità per l’insegnamento

La questione dell'educazione motoria alla primaria è ancora tutta aperta, anche perché da tempo si discute sulla possibilità che vengano individuati degli insegnanti specializzati...

Da settembre a scuola banchi singoli e moderni

Intervenendo al Senato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha fatto il punto sulle misure che sono state pensate da adottare per settembre, per poter...

Alessandro Manzoni: vita e opere

Alessandro Manzoni: spieghiamo la vita e le opere di questo grande scrittore, uno dei principali intellettuali che hanno contribuito alla letteratura italiana. La vita...