Bambino positivo in un asilo in Trentino: scatta la quarantena

Da pochi giorni sono state riaperte le scuole dell’infanzia in Trentino. Martedì scorso è stata avviata l’attività anche per i bambini dell’asilo nido, dai 6 mesi ai 3 anni. Adesso si apprende che si è verificato un caso di un bambino positivo al coronavirus in un asilo nido in provincia di Trento.

Imperversano le polemiche sul ritorno a scuola

Il caso del bambino positivo al Covid 19 si è verificato nel paese di Pergine Valsugana. Non si fermano le polemiche sulla riapertura delle scuole decisa dal Governo per l’anno scolastico 2020-2021. Le opinioni a questo proposito, anche degli esperti, sono molto discordanti.

La stessa ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha detto che non si può garantire il rischio zero, tuttavia da più fronti si è sottolineata la necessità di riportare le lezioni in presenza, per garantire l’istruzione e l’educazione degli alunni.

In particolare ancora si stanno discutendo le modalità sulla sicurezza disposte dal comitato tecnico scientifico, con l’uso della mascherina in classe per i bambini e per i ragazzi dai 6 anni in su.

Le misure adottate nell’asilo nido in provincia di Trento

Nell’asilo in cui si è verificato il caso del bambino positivo in provincia di Trento, a Pergine Valsugana, anche gli altri bambini che frequentano la stessa sezione dovranno essere sottoposti a tampone e rimanere in quarantena per 14 giorni. La stessa procedura sarà attivata per le educatrici che si occupano dei bambini.

Il sindaco di Pergine Valsugana ha precisato che nelle altre sezioni, anche in considerazione dei protocolli rispettati fin dal primo giorno, non ci sono stati contatti e non sono subentrati problemi sanitari.

Sergio Alberti
Laureato in Lettere, insegna italiano. Attento da sempre a tutta la normativa che riguarda la scuola, segue con interesse il mondo dell'istruzione. Ama leggere di tutto, soprattutto i saggi.

Latest Posts

Verso la proroga dello smart working per i genitori con i figli in quarantena

Il Governo sembra deciso ad andare verso la proroga dello smart working per i genitori che hanno i figli in quarantena. Inizialmente lo stato...

Il concorso straordinario della scuola si svolgerà dal 22 ottobre

Il Ministero dell'Istruzione ha annunciato la data a partire dalla quale si avrà lo svolgimento del concorso straordinario per la scuola. Si tratta del...

Corsi di formazione SAP: perché sono importanti

Spesso in molti annunci di lavoro viene richiesta la conoscenza di SAP. Ma di che cosa si tratta nello specifico? Quali sono tutti i...

Concorso straordinario per la scuola: presto la data della prova

Si attendono ancora notizie più specifiche per quanto riguarda il concorso straordinario per la scuola. Qualche anticipazione dettata dai vari organi di stampa comunque...

Ultime notizie

Verso la proroga dello smart working per i genitori con i figli in quarantena

Il Governo sembra deciso ad andare verso la proroga dello smart working per i genitori che hanno i figli in quarantena. Inizialmente lo stato...

Il concorso straordinario della scuola si svolgerà dal 22 ottobre

Il Ministero dell'Istruzione ha annunciato la data a partire dalla quale si avrà lo svolgimento del concorso straordinario per la scuola. Si tratta del...

Corsi di formazione SAP: perché sono importanti

Spesso in molti annunci di lavoro viene richiesta la conoscenza di SAP. Ma di che cosa si tratta nello specifico? Quali sono tutti i...

Concorso straordinario per la scuola: presto la data della prova

Si attendono ancora notizie più specifiche per quanto riguarda il concorso straordinario per la scuola. Qualche anticipazione dettata dai vari organi di stampa comunque...

I tamponi rapidi arrivano nelle scuole del Lazio

Parte proprio in questi giorni una specifica campagna di tamponi rapidi nelle scuole del Lazio. Insieme al Veneto, il Lazio ha rappresentato una delle...