Come si fa una mappa concettuale

Come si fa una mappa concettuale? È una domanda che specialmente molti studenti si pongono. Si tratta infatti di uno strumento molto utile per memorizzare delle informazioni che ci possono essere utili per la scuola.

A disposizione degli studenti che vogliono sapere come si fa una mappa concettuale ci sono differenti strumenti, diversi software molto utili anche per creare delle mappe concettuali direttamente su internet. Scopriamo in questa guida perché le mappe concettuali sono così importanti e quali sono le strategie per creare una mappa concettuale passo dopo passo.

Cos’è la mappa concettuale

Prima di comprendere come si fa una mappa concettuale nei dettagli, cerchiamo di capire di che cosa si tratta. È uno strumento utile per lo studio, perché consente di creare un vero e proprio schema degli argomenti che si devono studiare o ripassare. In questo modo si riuscirà a memorizzarli con più rapidità e con una maggiore semplicità.

La nostra memoria può trarre grandi benefici dalla possibilità di schematizzare dei concetti all’interno di una mappa. Per questo è fondamentale sapere come si fa una mappa concettuale in tutti i suoi aspetti.

È una vera e propria mappa per organizzare dei contenuti, delle nozioni che devono essere imparate. In questo modo il nostro cervello riuscirà a visualizzarli con maggiore semplicità e potrà ricordarli rapidamente quando sarà necessario.

La mappa concettuale è uno schema utile in diverse situazioni, sia per ricordare le informazioni per le interrogazioni o i compiti in classe che per rappresentare dei concetti ad esempio in occasione della tesina per l’esame di maturità, in cui spesso viene richiesta proprio la predisposizione di una mappa concettuale.

Come si usa uno schema di questo tipo

Come si fa una mappa concettuale, quindi? L’obiettivo di questi schemi è quello di imparare e ricordare più velocemente. Sono degli strumenti che risultano molto utili in tutti i diversi percorsi di studio. Quindi possono essere utilizzati sia nella scuola media che al liceo, ma hanno una grande rilevanza anche nell’ambito dello studio dei percorsi universitari.

Con una mappa concettuale si possono memorizzare velocemente e facilmente delle informazioni. I dettagli che vengono studiati rimarranno impressi nella memoria più a lungo, perché la mente ricorderà con più semplicità i concetti che vengono schematizzati e riportati nella mappa.

In rete si trovano molte risorse di questo tipo e ci sono interi siti internet specializzati nella creazione di mappe concettuali di diverso genere per tutte le esigenze e per qualsiasi materia di studio dei vari indirizzi scolastici.

Ricorda però che puoi anche preparare personalmente uno schema di questo genere, sapendo come si fa una mappa concettuale. È una strada che potresti percorrere perché in questa maniera riuscirai a memorizzare con molta più semplicità, visto che schematizzerai proprio tu i concetti all’interno della mappa concettuale. Ad un semplice colpo d’occhio potrai visualizzare i concetti riportati nello schema e distinguerai immediatamente ciò che devi ricordare.

Come creare una mappa concettuale

La prima cosa che devi fare se vuoi sapere come si fa una mappa concettuale consiste nell’individuare l’argomento che devi riportare nello schema con le sue informazioni essenziali.

Scrivi quindi il titolo che vuoi dare alla mappa in alto al centro del tuo foglio e inizia a creare delle frecce, che ti permetteranno di suddividere lo schema in dei veri e propri livelli che hanno una minore importanza. Le frecce aiutano a stabilire i collegamenti tra i concetti riportati sullo schema.

All’interno di una mappa concettuale sono presenti elementi di diverso tipo. Ci sono ad esempio i nodi concettuali, che solitamente sono quelle informazioni chiave dell’argomento che devono essere sottoposte ad attenzione e che vanno in genere riportate all’interno di forme geometriche ben definite, come i rettangoli, i quadrati o i cerchi.

Ci sono poi le relazioni tra i concetti, che vanno espresse attraverso l’utilizzo di frecce. Queste ultime collegano proprio i nodi concettuali, creando delle relazioni specifiche tra le informazioni. È possibile anche specificare con delle vere e proprie etichette delle indicazioni sul tipo di relazione che esiste tra i vari nodi concettuali riportati nello schema.

Consigli utili e servizi online

Sono diversi i consigli che possiamo darti nella creazione di una mappa concettuale. Ad esempio è essenziale che lo schema in questione sia semplice da comprendere. Non esagerare con i nodi concettuali o con le relazioni rappresentate dalle frecce.

Fai un’analisi approfondita delle informazioni relative all’argomento di cui vuoi trattare nella mappa e scegli quali dettagli inserire nello schema, quelli che ti sembrano più importanti. A questo proposito potresti ad esempio, per sapere come si fa una mappa concettuale, sottolineare nel testo le frasi che ti sembrano di rilievo. In questo modo potrai individuare facilmente le parole chiave, quelle da riportare nella mappa stessa e da collegare con le frecce o con le linee.

Esistono comunque diversi programmi, dei servizi che spesso sono disponibili anche tramite internet, che ti consentono di creare in tutti i dettagli delle mappe concettuali complete. Tra questi ricordiamo ad esempio Mindomo, un’applicazione sul web che non solo ti consente di creare degli schemi di questo tipo, ma ti permette anche di condividere il risultato con gli altri compagni di classe o con i colleghi. Su questo sito è presente anche un catalogo di mappe concettuali già pronte, che puoi utilizzare per imparare nuove informazioni sulle tue materie di studio.

Un altro servizio interessante è rappresentato da MindMeister. In questa applicazione sul web è possibile rintracciare numerosi modelli molto interessanti già pronti per l’uso, da arricchire con i nodi concettuali e le informazioni che si desiderano. Anche in questo caso, utilizzando MindMeister, potrai al termine del lavoro condividere la mappa concettuale con gli altri studenti o con i tuoi amici.

Se vuoi sapere ad esempio come si fa una mappa concettuale per la tesina, quindi, questi servizi possono sicuramente fare al caso tuo. Ti ricordiamo infine un’interessante funzionalità di WiseMapping, un altro tool che ti permette anche di invitare altre persone a contribuire alla realizzazione della mappa concettuale, una possibilità molto interessante in termini di collaborazione tra colleghi di una stessa scuola o di una stessa università.

Gianluca Rini
Dopo la laurea ho conseguito un Master in Giornalismo e Comunicazione. Mi piace condividere le notizie sui social, seguire i fatti e le informazioni e stare sempre sulla cresta "del web". Mi informo quotidianamente su tutto ciò che riguarda il mondo dell'istruzione nel nostro Paese e all'estero.

Latest Posts

Scuola in Sicilia: stop alle lezioni in presenza alle superiori

La scuola in Sicilia messa alle strette. Il governatore Nello Musumeci ha firmato un nuovo provvedimento, che sarà in vigore dal 25 ottobre al...

I focolai nelle scuole sono diminuiti: le parole di Azzolina

L'Istituto Superiore di Sanità ha messo a punto uno specifico monitoraggio che riguarda i focolai nelle scuole. Secondo il rapporto, la trasmissione del Covid...

Quali misure si prevedono per la scuola nel nuovo DPCM?

Il nuovo DPCM sembra essere proprio in arrivo data l'impennata di contagi da Covid 19. Si prevede che le autorità governative possano prendere provvedimenti...

Film per Halloween: alcune proposte da non perdere

Quali sono i migliori film per Halloween? La festa più densa di mistero dell’anno si sta avvicinando e rappresenta davvero una buona occasione per...

Ultime notizie

Scuola in Sicilia: stop alle lezioni in presenza alle superiori

La scuola in Sicilia messa alle strette. Il governatore Nello Musumeci ha firmato un nuovo provvedimento, che sarà in vigore dal 25 ottobre al...

I focolai nelle scuole sono diminuiti: le parole di Azzolina

L'Istituto Superiore di Sanità ha messo a punto uno specifico monitoraggio che riguarda i focolai nelle scuole. Secondo il rapporto, la trasmissione del Covid...

Quali misure si prevedono per la scuola nel nuovo DPCM?

Il nuovo DPCM sembra essere proprio in arrivo data l'impennata di contagi da Covid 19. Si prevede che le autorità governative possano prendere provvedimenti...

Film per Halloween: alcune proposte da non perdere

Quali sono i migliori film per Halloween? La festa più densa di mistero dell’anno si sta avvicinando e rappresenta davvero una buona occasione per...

Halloween: significato, data e storia della festa

Vuoi scoprire di Halloween significato e storia della festa che ricorre alla fine del mese di ottobre? Ti spieghiamo in questo articolo tutto quello...