Si possono portare i cappotti in classe? La nuova FAQ del Ministero

0
114
cappotti in classe

Tutti conosciamo ormai le regole da rispettare a scuola nel corso delle lezioni o anche nella fase di entrata o di uscita dagli istituti scolastici per limitare la diffusione dei contagi da coronavirus. Il Ministero dell’Istruzione risponde periodicamente con delle FAQ pubblicate sul sito dedicato al rientro a scuola a delle domande che potrebbero sorgere in merito ad alcuni comportamenti da seguire anche all’interno delle aule. Una di queste è domande è la seguente: si possono portare i cappotti in classe in questo periodo?

La risposta sul sito del Ministero dell’Istruzione

Ad esprimersi sulla possibilità di portare in classe cappotti e giubbotti è stato il comitato tecnico scientifico, proprio su indicazione di un quesito posto dal Ministero dell’Istruzione, la cui risposta è stata pubblicata sulla sezione Rientriamo a scuola del sito ufficiale istituzionale.

Cosa ha detto il comitato tecnico scientifico

È stato specificato che rispettare le regole previste per contenere la diffusione del virus (quindi l’igiene delle mani e l’uso della mascherina) permette già di ridurre la possibilità di diffondere il coronavirus, se questi comportamenti sono associati anche al rispetto delle regole riferite al settore della scuola (areazione dei locali, igiene delle mani degli studenti e del personale e sanificazione degli arredi e delle suppellettili periodica).

In questo modo si può ridurre la diffusione del coronavirus nell’ambiente scolastico, facendo diminuire la probabilità di contaminazione dei vestiti e di conseguenza con una diminuzione della trasmissione del contagio attraverso gli stessi abiti.

Per questo motivo, secondo il comitato tecnico scientifico, non ci sarebbe la necessità di stabilire altre norme relative al comportamento nell’ambito dell’utilizzo di cappotti o di indumenti all’interno delle aule degli istituti scolastici.