Rientro a scuola a settembre: i pediatri chiedono il vaccino antinfluenzale obbligatorio

Per il rientro a scuola a settembre la federazione italiana medici pediatri, rappresentata dal vicepresidente Antonio D’Avino, chiede che sia introdotto l’obbligo del vaccino antinfluenzale per tutti gli studenti. L’esperto spiega come sia importante agire in termini di prevenzione per quella che potrebbe essere considerata la fase 3 dell’epidemia di coronavirus.

Cosa sostengono i pediatri a proposito del rientro a scuola a settembre

Per la riapertura delle scuole a settembre, secondo i pediatri, occorrerebbe partire dai servizi sanitari del territorio. Infatti i medici hanno fatto presente che non è più possibile basarsi su una valutazione dei sintomi come è stata fatta fino a questo momento.

Infatti gli esperti riferiscono che sono stati appurati degli altri sintomi che riguardano l’infezione da coronavirus, come per esempio la congestione nasale, la rinite, la congiuntivite e i disturbi che interessano l’apparato gastrointestinale.

Per questo, secondo i pediatri, bisogna puntare sui servizi sanitari territoriali, in modo da avere a disposizione delle diagnosi differenziali immediate.

I pediatri chiedono anche l’obbligatorietà del tampone

I pediatri pensano che il percorso da seguire vada programmato fin da ora, perché altrimenti c’è il rischio di ritrovarci con delle dosi di vaccino antinfluenzale che non bastano per tutti.

Chiedono, inoltre, che ci sia anche l’obbligatorietà di prescrivere i tamponi e di avere una risposta in tempi veloci. Il compito dei medici sarebbe quello di verificare, dopo l’assenza per malattia che potrebbe far sospettare per un’infezione da coronavirus, mediante il tampone se lo studente è negativo, prima di riammetterlo a scuola.

Gianluca Rini
Dopo la laurea ho conseguito un Master in Giornalismo e Comunicazione. Mi piace condividere le notizie sui social, seguire i fatti e le informazioni e stare sempre sulla cresta "del web". Mi informo quotidianamente su tutto ciò che riguarda il mondo dell'istruzione nel nostro Paese e all'estero.

Latest Posts

Smart working e scuola: chi potrà continuare anche dopo il rientro

Si è  lungo parlato dello smart working in rapporto alla scuola. Il Governo ha puntato proprio, sulle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, sulla modalità delle...

Lucia Azzolina su Facebook: ‘Assumere i precari è un dovere’

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta su Facebook. C'erano state tante polemiche sull'assunzione dei precari nel mondo della scuola. In particolare ancora più...

L’apostrofo: quando si mette e quando non si usa

L'apostrofo è un segno grafico che serve ad indicare quando in un discorso avviene l'elisione. Per sapere che cosa è l'elisione, ti diciamo subito...

Supplenze a scuola: i primi convocati gli insegnanti di sostegno

Con la costituzione delle graduatorie provinciali in molti si interrogano su come saranno assegnate le supplenze a scuola. Sono molti i dubbi che si...

Ultime notizie

Smart working e scuola: chi potrà continuare anche dopo il rientro

Si è  lungo parlato dello smart working in rapporto alla scuola. Il Governo ha puntato proprio, sulle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, sulla modalità delle...

Lucia Azzolina su Facebook: ‘Assumere i precari è un dovere’

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta su Facebook. C'erano state tante polemiche sull'assunzione dei precari nel mondo della scuola. In particolare ancora più...

L’apostrofo: quando si mette e quando non si usa

L'apostrofo è un segno grafico che serve ad indicare quando in un discorso avviene l'elisione. Per sapere che cosa è l'elisione, ti diciamo subito...

Supplenze a scuola: i primi convocati gli insegnanti di sostegno

Con la costituzione delle graduatorie provinciali in molti si interrogano su come saranno assegnate le supplenze a scuola. Sono molti i dubbi che si...

Protocollo di sicurezza per la scuola: firmate le regole per il rientro

Si è discusso molto sulle regole per il rientro a scuola in sicurezza. Ci sono state anche molte polemiche per il fatto che il...