Ritorno a scuola: possibile per le regioni, Azzolina non è d’accordo

Neanche con la fase 2 prevista per la gestione dell’epidemia di coronavirus ci sarà il ritorno a scuola. Ma proprio su questo punto è scontro tra alcuni sindaci e governatori che vorrebbero riaprire le scuole e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che frena su questa possibilità. La necessità più impellente in questo caso è rappresentata dal fatto che dal 4 maggio molti genitori ritorneranno a lavorare e quindi occorre organizzarsi per i figli a casa.

Le dichiarazioni di vari sindaci e governatori sul ritorno a scuola

Si fanno sentire sul fronte del ritorno a scuola alcuni sindaci e alcuni governatori. In particolare la sindaca di Empoli Brenda Barnini ha proposto all’Esecutivo di fare in modo che Empoli possa diventare la città pilota per la ripresa di attività didattiche in presenza.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha specificato che il Governo dovrebbe valutare con grande attenzione la riapertura delle scuole. Molto interessanti anche le dichiarazioni della sindaca di Roma Virginia Raggi, che punta sulla riapertura per luglio dei centri estivi.

Il Piemonte sottolinea la necessità di far ripartire i nidi a giugno, per avere a disposizione dei luoghi da frequentare da parte dei bambini mentre i genitori lavorano. Anche il Veneto vuole trovare una soluzione per la riapertura delle scuole dell’infanzia e dei centri estivi.

La risposta della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina

Di parere opposto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che ha specificato che un ritorno a scuola ci sarà soltanto quando il quadro epidemiologico lo potrà consentire, in modo da garantire la sicurezza per tutti, per gli alunni e per il personale scolastico.

Gianluca Rini
Dopo la laurea ho conseguito un Master in Giornalismo e Comunicazione. Mi piace condividere le notizie sui social, seguire i fatti e le informazioni e stare sempre sulla cresta "del web". Mi informo quotidianamente su tutto ciò che riguarda il mondo dell'istruzione nel nostro Paese e all'estero.

Latest Posts

Verso la proroga dello smart working per i genitori con i figli in quarantena

Il Governo sembra deciso ad andare verso la proroga dello smart working per i genitori che hanno i figli in quarantena. Inizialmente lo stato...

Il concorso straordinario della scuola si svolgerà dal 22 ottobre

Il Ministero dell'Istruzione ha annunciato la data a partire dalla quale si avrà lo svolgimento del concorso straordinario per la scuola. Si tratta del...

Corsi di formazione SAP: perché sono importanti

Spesso in molti annunci di lavoro viene richiesta la conoscenza di SAP. Ma di che cosa si tratta nello specifico? Quali sono tutti i...

Concorso straordinario per la scuola: presto la data della prova

Si attendono ancora notizie più specifiche per quanto riguarda il concorso straordinario per la scuola. Qualche anticipazione dettata dai vari organi di stampa comunque...

Ultime notizie

Verso la proroga dello smart working per i genitori con i figli in quarantena

Il Governo sembra deciso ad andare verso la proroga dello smart working per i genitori che hanno i figli in quarantena. Inizialmente lo stato...

Il concorso straordinario della scuola si svolgerà dal 22 ottobre

Il Ministero dell'Istruzione ha annunciato la data a partire dalla quale si avrà lo svolgimento del concorso straordinario per la scuola. Si tratta del...

Corsi di formazione SAP: perché sono importanti

Spesso in molti annunci di lavoro viene richiesta la conoscenza di SAP. Ma di che cosa si tratta nello specifico? Quali sono tutti i...

Concorso straordinario per la scuola: presto la data della prova

Si attendono ancora notizie più specifiche per quanto riguarda il concorso straordinario per la scuola. Qualche anticipazione dettata dai vari organi di stampa comunque...

I tamponi rapidi arrivano nelle scuole del Lazio

Parte proprio in questi giorni una specifica campagna di tamponi rapidi nelle scuole del Lazio. Insieme al Veneto, il Lazio ha rappresentato una delle...