Tfa sostegno 2020: la prova preliminare sarà rinviata a settembre?

Il Tfa sostegno 2020 è una delle prove più attese. Molti infatti vorrebbero la possibilità di arrivare in possesso del titolo di specializzazione su sostegno, che rappresenta uno strumento molto importante per poter avere più possibilità lavorative nell’ambito della scuola e allo stesso tempo garantisce agli alunni in difficoltà un aiuto indispensabile.

La situazione sul sostegno nella scuola

In questi ultimi tempi si è verificata una situazione piuttosto anomala nel mondo della scuola. Ci sarebbe una grande disponibilità di posti e sussiste anche l’esigenza di ricoprire tutti questi posti. Il problema è però che non ci sono in Italia abbastanza specializzati, per essere utilizzati su sostegno.

Avere insegnanti impiegati su sostegno nel nostro Paese è in questo momento una vera necessità. Proprio per questo motivo è molto attesa la prova preliminare che consentirà a diversi insegnanti di poter partecipare alle procedure per ottenere il titolo di specializzazione.

È possibile un rinvio a settembre?

Alcune voci non ufficiali sostengono che al Ministero ci sia la volontà di far slittare le prove preliminari per l’accesso al Tfa sostegno 2020 a settembre. Queste voci vengono suffragate dalle stesse dichiarazioni del Presidente del Consiglio Conte, che ha spiegato come, per uscire dal lockdown, si procederà soltanto gradualmente.

Le stesse università stanno programmando per i prossimi mesi delle attività in teleconferenza. E proprio nelle università si dovrebbero svolgere i test preselettivi per il Tfa. Intanto per ora si tratta soltanto di ipotesi, che inevitabilmente dovranno essere argomentate e provate in maniera univoca per non generare equivoci per una prova tanto attesa dagli insegnanti.

Sergio Alberti
Laureato in Lettere, insegna italiano. Attento da sempre a tutta la normativa che riguarda la scuola, segue con interesse il mondo dell'istruzione. Ama leggere di tutto, soprattutto i saggi.

Latest Posts

Smart working e scuola: chi potrà continuare anche dopo il rientro

Si è  lungo parlato dello smart working in rapporto alla scuola. Il Governo ha puntato proprio, sulle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, sulla modalità delle...

Lucia Azzolina su Facebook: ‘Assumere i precari è un dovere’

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta su Facebook. C'erano state tante polemiche sull'assunzione dei precari nel mondo della scuola. In particolare ancora più...

L’apostrofo: quando si mette e quando non si usa

L'apostrofo è un segno grafico che serve ad indicare quando in un discorso avviene l'elisione. Per sapere che cosa è l'elisione, ti diciamo subito...

Supplenze a scuola: i primi convocati gli insegnanti di sostegno

Con la costituzione delle graduatorie provinciali in molti si interrogano su come saranno assegnate le supplenze a scuola. Sono molti i dubbi che si...

Ultime notizie

Smart working e scuola: chi potrà continuare anche dopo il rientro

Si è  lungo parlato dello smart working in rapporto alla scuola. Il Governo ha puntato proprio, sulle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, sulla modalità delle...

Lucia Azzolina su Facebook: ‘Assumere i precari è un dovere’

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta su Facebook. C'erano state tante polemiche sull'assunzione dei precari nel mondo della scuola. In particolare ancora più...

L’apostrofo: quando si mette e quando non si usa

L'apostrofo è un segno grafico che serve ad indicare quando in un discorso avviene l'elisione. Per sapere che cosa è l'elisione, ti diciamo subito...

Supplenze a scuola: i primi convocati gli insegnanti di sostegno

Con la costituzione delle graduatorie provinciali in molti si interrogano su come saranno assegnate le supplenze a scuola. Sono molti i dubbi che si...

Protocollo di sicurezza per la scuola: firmate le regole per il rientro

Si è discusso molto sulle regole per il rientro a scuola in sicurezza. Ci sono state anche molte polemiche per il fatto che il...