Ariccia, arrestate per maltrattamenti tre maestre dell’asilo
Ariccia arrestate per maltrattamenti tre maestre asilo

La scuola dovrebbe essere per eccellenza il luogo più sicuro a cui affidare i nostri figli, un luogo protetto, con persone esperte pronte ad aiutare i nostri figli nella loro crescita scolastica ma anche psicologica ed affettiva.

Ed invece, sempre più spesso, ci troviamo a parlare di veri e propri “mostri”, parola che può sembrare esagerata, ma non troppo se associata a persone che maltrattato i nostri bambini, soprattutto quelli più piccoli, quelli che non hanno ancora la capacità di raccontare cosa gli accade.

La brutta storia odierna viene da Ariccia: tre maestre e una collaboratrice scolastica sono state arrestate dai carabinieri e poste ai domiciliari perché ritenute responsabili di maltrattamenti su bambini, dai tre ai cinque anni, all’interno di un asilo dell’area dei Castelli Romani, alle porte di Roma.

Attraverso intercettazioni ambientali e riprese video delegate dall’autorità giudiziaria si è potuto accertare che le quattro avrebbero strattonato i bambini, colpiti alla testa e insultati.

Le violenze sarebbero state quotidiane e spesso ingiustificate da parte delle donne, tutte di età compresa tra i 55 e i 65 anni, causando, nei piccoli, sofferenze, umiliazioni e continui disagi, incompatibili con le normali condizioni di svolgimento dell’attività scolastica.

Possono interessarti

Sant’Anastasia, parete crolla in una classe elementare

La scuola italiana da troppi anni è costretta a fare i conti…

Stati Uniti, pochi investimenti nella scuola ci sono gli insegnanti virtuali

Stati Uniti, in alcune classi del liceo, l’insegnante è su uno schermo…

Alessandro Maria Montresor, continua la sua corsa per la vita

Nelle ultime settimane è andata avanti la gara di solidarietà per cercare…

La supplente entra in classe e dice ai bambini che Babbo Natale non esiste

La supplente dice agli studenti del primo anno che Babbo Natale non…