Brescia, neonato muore in ospedale per un’infezione
Brescia neonato muore in ospedale per un infezione

Una notizia terribile di quelle che non si vorrebbe mai raccontare: un bimbo nato prematuro il 4 dicembre è morto nel reparto di Terapia intensiva neonatale degli Spedali Civili di Brescia a causa di un’infezione di cui non si conoscono le cause.

Oggi sarà eseguita l’autopsia sul neonato e sta alla Procura fare luce sul caso, ma c’è un qualcosa che rende la storia ancora più “inquietante”: si tratta infatti del terzo decesso in una settimana e i due neonati morti nei giorni scorsi erano stati in stanza con il bimbo appena deceduto.

La struttura ospedaliera ha assicurato che i tre casi non sono collegati: “Non sussiste alcuna relazione tra i tre eventi – affermano in un nota i vertici degli Spedali Civili -. Si tratta di decessi subentrati a breve distanza l’uno dall’altro, nell’arco di una settimana, ma i quadri clinici rimandano a condizioni di malattia differenti e non appaiono correlati”.

Il ministro della Salute Giulia Grillo ha comunque inviato a Brescia i Nas e ha avviato l’ispezione ministeriale agli Spedali Civili: «È necessario fare chiarezza per capire se ci sia correlazione tra i diversi casi».

Possono interessarti

Scuola, a mensa non sarà più ammesso il panino da casa

Quanti di noi, durante gli anni di scuola, ad ora di pranzo…

Campania, per il concorso regionale superato il milione di domande

Al sud nessuno vuole lavorare, sono tutti sfaticati e lassisti, pronti solo…

Birkenhead, nella scuola superiore vietato indossare capi firmati

Un dirigente scolastico in Merseyside ha stabilito che giubbotti come Canada Goose,…

Maturità, oggi sono iniziati gli esami orali

Quest’anno, per i maturandi, è stata veramente dura: alla paura che fisiologicamente…