Brescia, neonato muore in ospedale per un’infezione
Brescia neonato muore in ospedale per un infezione

Una notizia terribile di quelle che non si vorrebbe mai raccontare: un bimbo nato prematuro il 4 dicembre è morto nel reparto di Terapia intensiva neonatale degli Spedali Civili di Brescia a causa di un’infezione di cui non si conoscono le cause.

Oggi sarà eseguita l’autopsia sul neonato e sta alla Procura fare luce sul caso, ma c’è un qualcosa che rende la storia ancora più “inquietante”: si tratta infatti del terzo decesso in una settimana e i due neonati morti nei giorni scorsi erano stati in stanza con il bimbo appena deceduto.

La struttura ospedaliera ha assicurato che i tre casi non sono collegati: “Non sussiste alcuna relazione tra i tre eventi – affermano in un nota i vertici degli Spedali Civili -. Si tratta di decessi subentrati a breve distanza l’uno dall’altro, nell’arco di una settimana, ma i quadri clinici rimandano a condizioni di malattia differenti e non appaiono correlati”.

Il ministro della Salute Giulia Grillo ha comunque inviato a Brescia i Nas e ha avviato l’ispezione ministeriale agli Spedali Civili: «È necessario fare chiarezza per capire se ci sia correlazione tra i diversi casi».

Possono interessarti

Scuola, per il consiglio di Stato i diplomati non potranno insegnare

Era tra le più decisioni più attese, e purtroppo si è conclusa…

Stati Uniti, pochi investimenti nella scuola ci sono gli insegnanti virtuali

Stati Uniti, in alcune classi del liceo, l’insegnante è su uno schermo…

Lamezia Terme, maestro d’asilo arrestato per violenza su minore

Dinanzi a storie come queste ci si chiede: ma oggigiorno di chi…

Prato, interrogata la donna che ha avuto un figlio dall’allievo 14enne

La storia dell’insegnante di Prato ha fatto il giro di tutti i…