Biella, professore arrestato per violenza

Negli ultimi mesi, anche grazie all’attenzione sempre maggiore dei genitori nel vigilare e alle telecamere inserite in molte scuole, sono state scovate, denunciate ed arrestate diverse insegnanti, soprattutto di materne e scuole primarie che abusavano del loro potere, rivelandosi delle vere e proprie aguzzine nei confronti dei piccoli allievi.

Senza voler generalizzare e sicuri che il corpo insegnante è formato, al contrario, nella stragrande maggioranza dei casi, da elementi validi, bisogna scovare le mele marce, quelle che rovinano la corretta crescita dei nostri figli.

Mele marce che si trovano nelle scuole primarie ma non solo: in queste ore è infatti stato arrestato, a Biella, un professore delle scuole medie, accusato nientemeno che di violenza sessuale ai danni dei suoi alunni.

L’uomo, 45 anni, era già stato sospeso a novembre dal preside ma nelle scorse ore è stato fermato dai carabinieri e sottoposto allo stato di fermo domiciliare.

Il professore è stato accusato di violenza sessuale nei confronti di quattro suoi alunni, aggravata perché commessa nei confronti di minori con meno di 14 anni, ma anche di atti osceni, per alcuni atteggiamenti tenuti nel cortile della scuola.

Dossier Scuola
Contributi unificati degli autori.

Latest Posts

Smart working e scuola: chi potrà continuare anche dopo il rientro

Si è  lungo parlato dello smart working in rapporto alla scuola. Il Governo ha puntato proprio, sulle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, sulla modalità delle...

Lucia Azzolina su Facebook: ‘Assumere i precari è un dovere’

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta su Facebook. C'erano state tante polemiche sull'assunzione dei precari nel mondo della scuola. In particolare ancora più...

L’apostrofo: quando si mette e quando non si usa

L'apostrofo è un segno grafico che serve ad indicare quando in un discorso avviene l'elisione. Per sapere che cosa è l'elisione, ti diciamo subito...

Supplenze a scuola: i primi convocati gli insegnanti di sostegno

Con la costituzione delle graduatorie provinciali in molti si interrogano su come saranno assegnate le supplenze a scuola. Sono molti i dubbi che si...

Ultime notizie

Smart working e scuola: chi potrà continuare anche dopo il rientro

Si è  lungo parlato dello smart working in rapporto alla scuola. Il Governo ha puntato proprio, sulle indicazioni del Ministero dell'Istruzione, sulla modalità delle...

Lucia Azzolina su Facebook: ‘Assumere i precari è un dovere’

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta su Facebook. C'erano state tante polemiche sull'assunzione dei precari nel mondo della scuola. In particolare ancora più...

L’apostrofo: quando si mette e quando non si usa

L'apostrofo è un segno grafico che serve ad indicare quando in un discorso avviene l'elisione. Per sapere che cosa è l'elisione, ti diciamo subito...

Supplenze a scuola: i primi convocati gli insegnanti di sostegno

Con la costituzione delle graduatorie provinciali in molti si interrogano su come saranno assegnate le supplenze a scuola. Sono molti i dubbi che si...

Protocollo di sicurezza per la scuola: firmate le regole per il rientro

Si è discusso molto sulle regole per il rientro a scuola in sicurezza. Ci sono state anche molte polemiche per il fatto che il...