Cattedre vacanti, ma Azzolina assicura docenti in classe

Dopo le operazioni di mobilità che hanno riguardato il trasferimento del personale docente, sono rimaste 85mila cattedre vacanti, che sono oltre 20mila in più rispetto allo scorso anno. Molti evincono da questi dati una profonda preoccupazione.

La distribuzione delle cattedre vacanti nel territorio nazionale

Delle 85mila cattedre vacanti, più di 50mila sono al Nord. Circa 18.400 sono al Centro. Al Sud devono essere coperti circa 16.500 posti. Già dai sindacati cominciano ad arrivare le prime preoccupazioni, perché ritengono che, considerando questi dati, sarà davvero difficile riuscire a coprirle tutte in tempi regolari.

In particolare la Cgil Lombardia ha fatto notare che in questa regione ci sono più di 20mila cattedre scoperte.

Azzolina rassicura sulla copertura delle cattedre vacanti

La ministra Azzolina ha fatto notare che il fatto che ci siano tutti questi posti scoperti non possa essere considerato affatto una novità.

Il fatto che ci sia meno personale docente di ruolo rispetto ai posti da coprire, secondo la ministra dell’Istruzione, deriva da anni di tagli che sono stati fatti sul mondo della scuola.

Per questo annuncia le azioni del Governo attuale, che starebbe puntando molto su questo settore, investendo fino ad oggi circa 5,6 miliardi.

Azzolina ha spiegato che sono stati banditi i concorsi per 80mila docenti e che allo stesso tempo si stanno aggiornando e digitalizzando le graduatorie regionali. Per questo fa notare che entro l’inizio delle lezioni tutte le cattedre scoperte avranno docenti in tempi regolari.

Sergio Alberti
Laureato in Lettere, insegna italiano. Attento da sempre a tutta la normativa che riguarda la scuola, segue con interesse il mondo dell'istruzione. Ama leggere di tutto, soprattutto i saggi.

Latest Posts

Liceo scientifico: materie di studio e sbocchi professionali

Al liceo scientifico materie molto particolari e specifiche che si riferiscono proprio a questo tipo di percorso di studio. Ma perché scegliere il liceo...

Entro la prima settimana di ottobre la prova scritta del concorso straordinario

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato che la prova scritta del concorso straordinario si terrà entro la prima settimana di ottobre. Sono queste...

Bonus 500 euro per la scuola: acquisti anche per la didattica a distanza

Il bonus 500 euro per la scuola consiste in una cifra di cui possono usufruire i docenti a tempo indeterminato per l'aggiornamento professionale. Con...

Nuovi docenti assunti a scuola: saranno licenziati se torna il lockdown

Nel Decreto Rilancio è stata inserita una norma che permetterebbe di assumere nuovi docenti da impiegare come supplenti a scuola. La possibilità di nuovi...

Ultime notizie

Liceo scientifico: materie di studio e sbocchi professionali

Al liceo scientifico materie molto particolari e specifiche che si riferiscono proprio a questo tipo di percorso di studio. Ma perché scegliere il liceo...

Entro la prima settimana di ottobre la prova scritta del concorso straordinario

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato che la prova scritta del concorso straordinario si terrà entro la prima settimana di ottobre. Sono queste...

Bonus 500 euro per la scuola: acquisti anche per la didattica a distanza

Il bonus 500 euro per la scuola consiste in una cifra di cui possono usufruire i docenti a tempo indeterminato per l'aggiornamento professionale. Con...

Nuovi docenti assunti a scuola: saranno licenziati se torna il lockdown

Nel Decreto Rilancio è stata inserita una norma che permetterebbe di assumere nuovi docenti da impiegare come supplenti a scuola. La possibilità di nuovi...

Didattica a distanza: stabilita la bozza delle nuove linee guida

Sono state messe a punto le bozze che riguardano le nuove linee guida per la didattica a distanza. Già nell'anno scolastico appena trascorso si...