Deputati, la Camera ha approvato il taglio
Reddito di cittadinanza troppo pochi i controlli effettuati dalla Gdf

I cittadini erano molto scettici, dato che storicamente i politici sono molto attaccati alla poltrona ed ai loro compensi, eppure nelle scorse ore una delle promesse principe di questo governo, ed in special modo dei 5Stelle, è stata votata e approvata.

In particolare, è stata approvata dalla Camera la proposta di legge per tagliare il numero di senatori e deputati, con 310 voti favorevoli (M5s, Lega, Fi e Fdi) e 107 contrati (Pd, Leu, +Europa, Civica Popolare). Gli astenuti sono stati 5 (NcI).

Il disegno di legge costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari modifica gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione riducendo di oltre di un terzo il numero complessivo di deputati e senatori. In sostanza, quindi, con la nuova proposta di legge il numero dei deputati dovrebbe passare da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200.

Ma, come prevede la Costituzione, servirà un’altra lettura nei due rami del Parlamento perché possa diventare legge e la seconda lettura dovrà superare ancora la maggioranza assoluta, per scongiurare l’indizione di un referendum consultivo.

Se la riforma venisse approvata anche in seconda lettura, la riduzione del numero dei parlamentari troverà applicazione a decorrere dalla data del primo scioglimento o della prima cessazione delle Camere successiva alla data di entrata in vigore della presente legge costituzionale.

foto@Flickr

Possono interessarti

Campania, per il concorso regionale superato il milione di domande

Al sud nessuno vuole lavorare, sono tutti sfaticati e lassisti, pronti solo…

Studenti accusati di violenze e il preside si dimette

Toronto, gli alunni di un istituto accusati di violenza verso altri studenti,…

Torino, due maestre accusate di maltrattamenti in un nido

Quanto più i bambini sono piccoli, tanto più sono indifesi ed incapaci…

Materie maturità 2018 Fedeli le annuncia sul web

Gli studenti sono in trepidante attesa che il Miur e il ministro…