Digos indaga su svastiche comparse al liceo Parini
Digos indaga su svastiche comparse al liceo Parini

La scuola è appena terminata, eppure proprio una scuola è al centro della cronaca in queste ore, e per un fatto a dir poco disdicevole: sono infatti stati imbrattati con svastiche e scritte naziste i muri del Parini, uno degli storici licei classici del centro di Milano

“White aryan resistance” e “Arthur trema il fascio è qui per te” con svastica annessa le scritte più vistose. È stata anche imbrattata la scritta ‘Parini antifascista’ con una croce sul suffisso ‘anti’ ed è comparsa anche la scritta ‘Duce’.

Stando alla prima ricostruzione, l’imbrattamento sarebbe avvenuto alle 3 di sabato notte, ad opera di un gruppo di ragazzi.

“Quella che ieri era una strada di festa – commenta Davide Rossi, direttore di Zabaione, il giornalino del liceo, riferendosi ai festeggiamenti per la fine delle lezioni – si è trasformata in un luogo di violenza e fascismo”.

La Digos ha immediatamente preso in mano le indagini e sta analizzando i video delle telecamere della zona per individuare i responsabili.

Il materiale raccolto sarà consegnerà ad Alberto Nobili, responsabile dell’antiterrorismo milanese, un’informativa in vista dell’apertura di un fascicolo nel quale, al momento, si ipotizza solamente il reato di imbrattamento.

A dimostrazione di quanto la stupidità umana non abbia limiti, nella stessa giornata, l’associazione #iSentinelli segnala che è stato dato fuoco alla corona commemorativa sotto la lapide dedicata ai partigiani caduti di via Ciaia, a Dergano.

Possono interessarti

Alessandro Maria Montresor, continua la sua corsa per la vita

Nelle ultime settimane è andata avanti la gara di solidarietà per cercare…

YouTube, multa milionaria per aver violato la privacy dei bambini

Negli ultimi anni la privacy è stata la questione più spinosa che…

Open Day 2018-2019 negli istituti superiori di Napoli, Milano, Roma

In questo periodo dell’anno scolastico si organizzano gli Open Day in tutti…

Famiglie italiane più povere, oltre 9 milioni non pagano bollette

Famiglie italiane più povere, cresce quella che viene definita povertà energetica Cresce…