In arrivo la tredicesima 2020 per docenti ed ATA: come si calcola

0
578
tredicesima 2020

A dicembre è previsto l’arrivo della tredicesima 2020 insieme allo stipendio mensile per i docenti e per il personale ATA. La tredicesima spetta a coloro che nel mondo della scuola hanno un contratto a tempo indeterminato, ma anche a quel personale che nel mondo scolastico ha un contratto a tempo determinato fino al 30 giugno o al 31 agosto. Diversa è la situazione dei supplenti temporanei, per i quali l’importo relativo alla tredicesima viene ricevuto mensilmente attraverso delle rate comprese nello stipendio relativo ad un determinato mese. Ma come si calcola l’importo della tredicesima e quando arriva?

Quando arriva la tredicesima 2020

Secondo il decreto legge 350 del 2001, lo stipendio e la tredicesima che vengono corrisposti al personale statale possono essere ricevuti a partire dal 7 dicembre. Per l’assegnazione a ciascuno si tiene in considerazione lo scaglionamento stabilito da un apposito calendario del Ministero dell’Economia in accordo con la Banca d’Italia.

Per il personale della scuola l’importo che riguarda lo stipendio o la tredicesima sarà visibile sulla specifica sezione di NoiPA già dai primi giorni di dicembre.

Di solito la tredicesima arriva a circa metà dicembre insieme allo stipendio per il personale docente e per il personale ATA. Lo stipendio infatti per quanto riguarda il mese di dicembre viene anticipato rispetto al giorno 23, che è quello di solito stabilito per il pagamento dello stipendio degli insegnanti.

Come calcolare la tredicesima

Ci sono molti fattori che si devono considerare per il calcolo della tredicesima. Per esempio il minimo contrattuale, l’indennità di contingenza, gli scatti di anzianità e in più tutti gli elementi che sono presenti in maniera fissa nel cedolino.