Mascherine obbligatorie a scuola: i genitori sono preoccupati

0
77
mascherine obbligatorie a scuola

Si discute molto sulle mascherine obbligatorie a scuola. Inizialmente erano arrivate indicazioni che differivano rispetto a quelle attuali. Infatti gli esperti del comitato tecnico scientifico avevano affermato che era necessario indossare la mascherina obbligatoriamente nelle situazioni in movimento. In seguito ad uno degli ultimi DPCM, tuttavia, è stato indicato l’uso della mascherina sempre obbligatoria a scuola anche in situazioni statiche, quindi da indossare quando gli alunni sono al banco.

Le preoccupazioni dei genitori sull’uso della mascherina obbligatoria

Questa indicazione ha destato parecchie polemiche e adesso si fanno sentire più forti le preoccupazioni dei genitori in seguito a quelle che potrebbero essere delle conseguenze dall’uso prolungato di questi dispositivi di protezione.

Sulla questione è intervenuto anche il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Toscana. Camilla Bianchi, sollecitata da diverse richieste, ha interpellato direttamente il Presidente del Consiglio Conte. Ha rivolto un appello anche al Presidente della Regione Toscana e agli assessori alla sanità e all’istruzione.

Il Garante ha chiesto che vengano adottati provvedimenti che possano tutelare la salute fisica e psicologica degli studenti.

Le indicazioni sull’uso della mascherina con il DPCM del 3 novembre

Il DPCM del 3 novembre 2020 stabilisce dei criteri specifici per l’uso delle mascherine a scuola. Si raccomanda infatti di utilizzare dispositivi monouso e lavabili. Le mascherine dovrebbero essere realizzate in materiali multistrato e dovrebbero garantire un’adeguata barriera e allo stesso tempo comfort e respirabilità.

Sono esenti dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini della scuola dell’infanzia e gli studenti che hanno forme di disabilità che non possono essere considerate compatibili con l’uso prolungato della mascherina stessa.