Reddito di cittadinanza, troppo pochi i controlli effettuati dalla Gdf
Reddito di cittadinanza troppo pochi i controlli effettuati dalla Gdf

Da quando è scoppiata la crisi di governo molti cittadini beneficiari del reddito di cittadinanza hanno iniziato a preoccuparsi: verrà tolto nel caso di caduta del governo? O nel caso di nuovo governo?

Le prime rassicurazioni sono già arrivate, dato che la misura è stata finanziata e disposta per il triennio, ma comunque i dubbi sono tanti, vista anche la gran mole di beneficiari.

Al momento sono quasi 1 milione e mezzo, per la precisione 1.491.935, le domande di Reddito di cittadinanza presentate al 31 luglio. 922.487 sono state accolte, quasi 400mila respinte e circa 170mila in evidenza per ulteriore attività istruttoria. La percentuale di domande respinte è attualmente al 26,8%. 

Il presidente Tridico si dichiara soddisfatto: “Abbiamo ricevuto quasi 1,5 milioni di domande di Reddito di cittadinanza e ne sono state accolte più di 922mila. Ricordo che nella relazione tecnica bollinata dalla Ragioneria Generale dello Stato i nuclei interessati dalla misura sono 1,2 milioni, quindi molto probabilmente il numero dei percettori dovrebbe ancora crescere”. 

Ma quello che preoccupa sono i controlli effettivamente effettuati per capire se i beneficiari sono effettivamente meritevoli.

I controlli sarebbero infatti poco meno di 4.500 a fronte di 922.487 sussidi già erogati. Ma sempre Tridico assicura: «Al momento non ci sono dati su eventuali irregolarità. I controlli incrociati dell’Inps con le banche dati collegate sono stati massivi e preventivi, la loro efficacia è dimostrata dal fatto che più di un quarto delle domande è stato respinto».

Possono interessarti

Scuola, si pensa di vietar l’ingresso dei cellulari

È inutile girarci intorno: se noi adulti facciamo fatica a staccarci dal…

Birkenhead, nella scuola superiore vietato indossare capi firmati

Un dirigente scolastico in Merseyside ha stabilito che giubbotti come Canada Goose,…

Università, ecco quali sono le più prestigiose

Una volta concluso il ciclo di studi superiore, un grande dilemma affligge…

Cagliari, asilo abusivo accoglieva i bambini non vaccinati

Dopo il polverone che si è sollevato, ad inizio anno scolastico, quando…