YouTube, multa milionaria per aver violato la privacy dei bambini
YouTube multa milionaria per aver violato la privacy dei bambini

Negli ultimi anni la privacy è stata la questione più spinosa che tutti i grandi colossi tecnologici hanno dovuto affrontare, soprattutto nel mondo dei social: con milioni di profili attivi ogni giorno, è estremamente difficile garantire la protezione dei dati sensibili di tutti, e molti hanno trasgredito, consapevolmente o per troppa superficialità.

Ed anche YouTube lo ha fatto, per di più per la fascia più debole della sua utenza, i bambini, ed è per questo che ora dovrà pagare una multa salatissima.

Nello specifico, Google avrebbe accettato di pagare una multa compresa tra 150 e 200 milioni di dollari per chiudere il procedimento aperto dalla Ftc contro YouTube, che è appunto di proprietà di Big G, per aver infranto le norme sulla privacy dei bambini. 

La Federal Trade Commission è un’agenzia governativa statunitense, istituita nel 1914 grazie alla Federal Trade Commission Act, per tutelare dei consumatori e colpire e prevenire le pratiche commerciali contrarie alla libera concorrenza.

La legge stabilisce infatti che i servizi online non possano raccogliere dati e informazioni personali di minori sotto i 13 anni, eccezion fatta se c’è il consenso dei genitori. YouTube, secondo l’accusa, avrebbe invece reperito dati di milioni di bambini, anche senza l’autorizzazione di mamma e papà.

foto@Flickr

Possono interessarti

Sciopero scuola 17 novembre 2017 le trattenute sullo stipendio

Uno sciopero che riguarda il comparto scuola è stato indetto per venerdì…

Invalsi, i risultati dei nostri studenti non sono certo eccellenti

Da qualche anno ai nostri studenti, in concomitanza con gli esami finali…

Maturità, i cambiamenti per i maturandi 2019

Negli ultimi due decenni l’assetto della scuola italiana è stato completamente rivoluzionato,…

Open Day 2018-2019 negli istituti superiori di Napoli, Milano, Roma

In questo periodo dell’anno scolastico si organizzano gli Open Day in tutti…