Scuola, è emorragia nei nuovi iscritti
Scuola emorragia nei nuovi iscritti

La crescita di un paese passa dalla sua economia, certamente, dai suoi investimenti e dal suo tasso di occupazione, ma passa anche attraverso la cultura: se non si preparano i lavoratori, gli imprenditori, gli uomini e donne di domani, che speranza abbiamo di assistere ad un progresso, sociale culturale ed economico?

In Italia però stiamo assistendo ad un costante calo demografico che si ripercuote inevitabilmente anche sulla scuola: ci saranno quasi settantamila alunne e alunni in meno nelle aule italiane da settembre.

Nello specifico, dalle tabelle sulle iscrizioni risulta che al prossimo anno si sono iscritti 69.256 studentesse e studenti in meno, un calo dello 0,9% che assume dimensioni diverse se si considera l’andamento degli ultimi tre anni, in diminuzione costante e crescente. Oltre 45mila in meno nel 2016/17 rispetto all’anno precedente.

Altri 67.754 in meno nell’anno successivo e 75.215 quest’anno scolastico rispetto al precedente. In totale si sono persi 188.583 alunne e alunni nei quattro anni scolastici a partire dal 2015/16, con un calo del 2,4%.

Il calo è più evidente al Sud e un po’ minore al Nord ma c’è una sola regione dove di anno in anno non si assiste a una diminuzione delle alunne e degli alunni presenti in classe, ed è l’Emilia Romagna, che a settembre porterà 1484 alunne e alunni in più nelle sue aule.

«È il frutto del normale andamento demografico che risente dei periodi di crisi economica e poi si riflette sulla popolazione scolastica. Alla luce di questo, stiamo valutando di aprire un dialogo per rivedere i parametri sulle autonomie scolastiche in maniera più tarata sul territorio», ha commentato il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti.

foto@MaxPixel

Possono interessarti

Sempre meno bambini vaccinati: i genitori temono le conseguenze negative

Se i moniti dell’Organizzazione mondiale della sanità non bastassero, ora arriva anche…

In Inghilterra si chiede di alleviare la pressione sugli insegnanti

“La cultura dell’audit”, così è chiamata in Inghilterra, sarebbe la causa del…

Bari, maltrattamenti perpetrati per anni contro i bambini autistici

Negli ultimi giorni, purtroppo, abbiamo avuto modo di parlare più volte di…

Insegnante accusato di aver rubato il violino ad uno studente

Insegnante di 21 anni, confessa di aver rubato il violino di uno…