Scuola in Campania, De Luca: ‘Non riapriremo se non c’è sicurezza’

0
40
scuola in Campania

Sulla scuola in Campania c’è stata una grande polemica nelle settimane scorse, dopo la decisione del governatore De Luca di mettere a punto un’ordinanza regionale per chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado. De Luca ha trovato la massima opposizione nella ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che ha sempre ribadito l’importanza di tenere le lezioni in presenza.

Le dichiarazioni di De Luca sulla scuola in Campania

In una recente conferenza stampa il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha avuto l’occasione di ritornare sulla questione delle scuole chiuse per contenere la situazione epidemiologica legata alla pandemia di coronavirus.

Sull’argomento De Luca ha rilasciato delle dichiarazioni molto interessanti. Ha detto in particolare che in Campania nessuno sta litigando e che tutti in regione si stanno concentrando sul lavoro da svolgere.

De Luca vuole smentire i luoghi comuni legati a Napoli e alla Campania e usa toni molto decisi per descrivere la grande attenzione che c’è nei confronti del mondo della scuola.

Che cosa ha detto De Luca sulla riapertura delle scuole in Campania

In particolare per quanto riguarda la riapertura delle scuole il governatore della Campania ha affrontato il problema con grande determinazione. Ha detto che forse è probabile che non si riapra secondo le previsioni.

In programma c’era la riapertura prevista per il 24 novembre, ma ha detto che non si ritornerà in aula se non ci sarà la sicurezza dal punto di vista epidemiologico. Inoltre ha riferito che ci sono tante richieste in Campania da parte dei genitori per non riaprire le scuole, perché sono molto preoccupati.